Il nome completo è Xiaomi Mi Band 5 e a quanto pare l’azienda produttrice Huami, appartenente al gruppo Xiaomi, avrebbe dichiarato che il nuovo dispositivo è in fase di completamento.

Nonostante non si possa ancora definire del tutto perfezionato, le indiscrezioni sulle sue funzionalità stanno già facendo il giro del mondo, preannunciando un successo planetario.

Sarà Xiaomi Mi Band 5 la smartband Best Buy del 2020?

Le funzionalità e le caratteristiche innovative di cui l’azienda ha parlato riguardano la possibilità di pagare con Google Pay, la presenza di un display più grande rispetto ai modelli precedenti, il fatto di garantire un basso consumo energetico e ancora tanto altro.

Xiaomi Mi Band 5: le caratteristiche della smartband

L’azienda Huami ha creato un nuovo dispositivo, chiamato Xiaomi Mi Band 5, che è già atteso nei mercati di tutto il mondo. A quanto pare dovrebbe uscire a giugno 2020 in commercio, ma la notizia non sembra ancora essere stata confermata.

Si tratta di una smartband economica, ovvero un dispositivo da indossare come se fosse un braccialetto. Una volta al polso, permetterà di monitorare la propria attività fisica, il proprio ciclo del sonno e di ricevere notifiche dallo smartphone per le chiamate o per le apps che andremo a configurare.

Huami ha voluto dichiarare le funzionalità del dispositivo, che hanno già stupito l’intero globo. La prima riguarda la possibilità di pagare con Google Pay, metodo molto più comune rispetto a quelli utilizzati dai dispositivi Xiaomi Mi Band precedenti.

Questi ultimi infatti, come ad esempio il Mi Band 4, utilizzavano solo il sistema Mi Pay, disponibile solo per il mercato asiatico.

Le caratteristiche tecniche del nuovo dispositivo del colosso cinese sono quelle che stupiscono di più. L’azienda Huami ha già annunciato che il display di Xiaomi Mi Band 5 sarà con diagonale di 1,2 pollici, quindi di dimensioni di gran lunga maggiori rispetto a quelle adottate per i prodotti precedenti.

Secondo altre fonti però, sembrerebbe che le dimensioni del display saranno di 0,9 pollici, quindi per ora su questo dato si stano attendendo conferme da parte dell’azienda produttrice.

Sempre riguardo allo schermo, si ha però la certezza che si tratterà del tipo AMOLED a colori e avrà luminosità 400 nit. Nella parte inferiore centrale sarà anche presente un tasto che avrà la funzione di riportare l’utente alla schermata principale.

Anche il tipo di connettività è proiettata verso il futuro, dato che sarà equipaggiato con Bluetooth 5.0 e anche a basso consumo energetico.

La batteria invece è di 135 mAh e addirittura è in grado di fornire un’autonomia di 20-25 giorni con una sola ricarica.

Le funzioni di Xiaomi Mi Band 5

Essendo uno smartband, Xiamo Mi Band 5 sarà in grado di monitorare l’attività fisica del suo proprietario segnalando il ritmo del battito cardiaco, facendo da contatore di passi, mostrando i km percorsi. Il dispositivo però potrà anche monitorare il sonno dell’utente, controllando non solo l’attività cardiaca, ma anche la qualità del sonno.

Utilizzando il nuovo smartband, sarà possibile anche registrare le proprie calorie bruciate.

Le funzioni del dispositivo però non riguardano solo l’attività fisica, dato che usandolo si potranno anche inviare messaggi di testo o leggere tutte le notifiche che si ricevono sul proprio smartphone. Connettendo quest’ultimo allo smartband infatti, ci sarà la possibilità di vedere sul display ogni avviso ricevuto.

Prezzo e uscita Xiaomi Mi Band 5

A quanto pare, l’uscita del nuovo prodotto Huami è prevista per giugno 2020, anche se alcune fonti sostengono che già in primavera si potrebbe vedere lo Xiaomi Mi Band 5 sui mercati di tutto il mondo.

Per quanto riguarda il prezzo invece, c’è chi sostiene che sarà di 25 euro circa, anche se per ora è solo una cifra indicativa, anche perché il costo potrebbe subire variazioni, anche in base al canale di acquisto scelto (Import , Mi Store Italia, Amazon, etc.) 

Sicuramente per averla da noi in Italia il prezzo sarà maggiorato di qualche decina di euro, almemo per i primi mesi dopo il lancio.

Certamente, per tutte le funzioni che è in grado di compiere ed anche per l’elevata qualità delle sue componenti tecniche, è già candidata ad essere una delle smartband migliori del 2020 a basso costo.

Per chi non volesse aspettare, o per chi non fosse interessato alle nuove funzioni di pagamento NFC, la Xiaomi Mi band 4 rimane un acquisto valido e sicuramente più economico. E’ acquistabile cliccando qui a poco più di 30 €